Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Autori top del mese / “Dalla caverna del Diavolo” di Guido Boccarossa

“Dalla caverna del Diavolo” di Guido Boccarossa

Top selection del 21 Agosto 2017

 

 

Attrezzatura usata

Nikon D5300, Samyang 10 f2.8, Manfrotto xpro055

Pre-scatto

Avevo visto questa caverna durante una camminata in bici, mi sono fermato e controllato dove puntava la stella polare. Ci sono tornato la sera e dopo qualche scatto di test per comporre al meglio la cornice della caverna, ho fatto qualche prova posizionandomi con le braccia aperte verso la polare. Come al solito lascio per almeno un paio di ore a scattare di continuo impostando 30 secondi di esposizione, f2.8, iso a 2000. Fuoco all’infinito in manuale e bilanciamento del bianco a 3900 gk.

Post-produzione

Sviluppo con Capture One, ho solo regolato le curve, leggermente l’esposizione e il contrasto, passo successivamente ad Adobe After Effects per unire le scie delle stelle, lo stesso risultato lo si può ottenere con Startrail o Starstax. Sono passato a Photoshop dove ho provato ad unire lo scatto fatto per la cornice con uno più nitido e luminoso ma come spesso mi capita, lascio sempre lo stesso, in questo caso era molto più naturale lasciare una cornice cupa. Dopo aver dato un leggero colore al cielo, nero lo odio, ho terminato la post.

Consigli per realizzare uno scatto simile

Lo star trail è un genere che non piace a molti, chi è lontano dal mondo fotografico manco lo capisce ma a me piace, di solito quando giro, osservo e quando vedo qualcosa d’interessante mi fermo e guardo se lo scatto è fattibile controllando dove si trova la polare con la bussola del cellulare o stellarium (app gratuita utilissima), poi cerco di capire la notte quanta illuminazione pubblica potrebbe esserci e infine la luna, anche se non mi faccio condizionare dalla sua presenza/assenza, non esco spesso e quando posso vado a prescindere da molte condizioni, esco per scattare non per avere uno scatto perfetto. Di solito, anzi quasi sempre non prediligo presenza umana intorno e soprattutto nelle foto ma in questa ho pensato ad un grande della fotografia (Germano Miele) che proprio vicino a questa caverna mi disse che lui fotografava solo se c’era qualcuno e se non c’era nessuno ci si metteva lui!! E onestamente ne ha tanta di ragione, questa foto non avrebbe avuto lo stesso effetto senza! Il fatto poi di puntare in alto la macchina fotografica e quindi avere la polare bassa mi ha aiutato.

Guido Boccarossa

Mi ritengo un autentico fotoamatore nella media, non alla ricerca della perfezione, ma dello scatto che mi rappresenti. Fotografo per puro divertimento, non cerco competizioni anche se definisco la fotografia uno sport! Ho studiato in minima parte quest’arte, fatto corsi e provato la street, il ritratto, glamour, macro, e altro ma non mi appartengono e non mi emozionano come un paesaggio o una notturna; amo esaltare i colori, stravolgere una foto e non sopporto chi ritiene che la fotografia di oggi non è photoshop! E’ una passione pertanto mi sento libero di scrivere la mia fotografia con la massima libertà e senza alcun limite. Grazie allo staff di ApF!!!

About Giovanni V.

Giovanni V.
Giovanni Volpe è il fondatore di Amici per la fotografia. Ha creato il gruppo facebook a fine Dicembre del 2014 e nell’ottobre 2015 con la collaborazione del suo staff di amministratori del gruppo, ha iniziato la pubblicazione del blog.

Check Also

“Giochi di strada” di Massimiliano Mancini

Top selection 4 Settembre 2017 Attrezzatura usata Sony A7RII, Sony 16-35 f2.8 GM Pre-scatto Ero …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *