Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Lezioni di... / Estrazione via lattea

Estrazione via lattea

Emanuele Cantelli spiega il suo video

“Nuovo video tutorial d per post produzione via lattea per lo scatto singolo , primo sviluppo su lightroom per proseguire su photoshop con maschere per accentuarla ancora di più e gestirla come una doppia esposizione , continuando nel video le ultime maschere faranno vedere la riduzione del rumore sui neri e sui colori, il video mostra come gestire il processo di sviluppo della via lattea ognuno è libero di gestire colori e tutto il resto buon divertimento e sperimentate.

Estrazione via lattea by Photo 10.5

Nuovo video tutorial per post produzione via lattea per lo scatto singolo , primo sviluppo su lightroom per proseguire su photoshop con maschere per accentuarla ancora di più e gestirla come una doppia esposizione , continuando nel video le ultime maschere faranno vedere la riduzione del rumore sui neri e sui colori, il video mostra come gestire il processo di sviluppo della via lattea ognuno e libero di gestire colori e tutto il resto buon divertimento e sperimentate . Veniamo alla tecnica di scatto la regola più importante è sapere come impostare il tempo .Per le fx 500: la focale utilizzata esempio 500:14 mm=35 secondi per le dx 350:la focale utilizzata esempio 350:14 mm=25 secondi il diaframma andrà impostato il più aperto possibile esempio f 1.8 f2.8 f4 non chiudere mai il diaframma più di così senno ci sarà una perdita di luminosità nella parte centrale della via lattea.Gli iso bene questo è l'unico valore veramente libero nel suo limite,varia da un minimo di 2000 iso che va benissimo in zone prive di disturbo luminoso paesi o città nelle vicinanze , ad un massimo di 6400 iso in caso di cielo nuvoloso o velato dalla foschia.Importante ricordarsi che l'esposizione deve essere a destra per un semplice motivo esponendo a destra cioè foto molto luminosa andremo a catturare molte più informazioni e dettagli sia di colore che di stelle . bene quando avrete provato tutte queste impostazione sicuramente lo scatto sarà riuscito e dovrete passare alla post produzione con il metodo del video qui sotto e ricordate che avrete uno scatto molto luminoso e che per prima cosa dovrete riabbassare l'esposizione in post produzione almeno di uno stop se non di più . Non fate la solita domanda ma se faccio esposizione corretta subito non è meglio , no non è meglio le stelle più lontane anno bisogno di più sensibilita per impressionare il sensore ecco perché esposizione va a destra altra cosa un esposizione a destra diminuirà anche il rumore generato . Nr attivo su lunghe esposizioni attivo sottrae un dark frame subito dopo lo scatto. Buone prove e spero che serva a qualcuno per entrare in questo mondo notturno .

Publié par Photo 10.5 di Cantelli Emanuele sur dimanche 13 août 2017

Veniamo alla tecnica di scatto la regola più importante è sapere come impostare il tempo .
Per le fx 500: la focale utilizzata esempio 500:14 mm=35 secondi 
per le dx 350:la focale utilizzata esempio 350:14 mm=25 secondi 
Il diaframma andrà impostato il più aperto possibile esempio f 1.8 f2.8 f4 non chiudere mai il diaframma più di così altrimenti ci sarà una perdita di luminosità nella parte centrale della via lattea.
Gli iso: bene questo è l’unico valore veramente libero nel suo limite,varia da un minimo di 2000 iso che va benissimo in zone prive di disturbo luminoso paesi o città nelle vicinanze , ad un massimo di 6400 iso in caso di cielo nuvoloso o velato dalla foschia.
Importante ricordarsi che l’esposizione deve essere a destra per un semplice motivo esponendo a destra cioè foto molto luminosa andremo a catturare molte più informazioni e dettagli sia di colore che di stelle . 
Quando avrete provato tutte queste impostazione sicuramente lo scatto sarà riuscito e dovrete passare alla post produzione con il metodo del video e ricordate che avrete uno scatto molto luminoso e che per prima cosa dovrete riabbassare l’esposizione in post produzione almeno di uno stop se non di più . 
Non fate la solita domanda, ma se faccio esposizione corretta subito non è meglio , no non è meglio. Le stelle più lontane hanno bisogno di più sensibilità per impressionare il sensore ecco perché esposizione va a destra 
Altra cosa un esposizione a destra diminuirà anche il rumore generato . 
Nr attivo su lunghe esposizioni attivo sottrae un dark frame subito dopo lo scatto. 
Buone prove e spero che serva a qualcuno per entrare in questo mondo notturno .”

La pagina di Emanuele

About Giovanni V.

Giovanni V.
Giovanni Volpe è il fondatore di Amici per la fotografia. Ha creato il gruppo facebook a fine Dicembre del 2014 e nell’ottobre 2015 con la collaborazione del suo staff di amministratori del gruppo, ha iniziato la pubblicazione del blog.

Check Also

Gli oggetti avanzati – Tutorial Photoshop

Cosa sono e come si usano gli oggetti avanzati 🙂 buona visione ! Sito web: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *